Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri per le sue funzionalità. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate.

Cade il limite del 50% di PET vergine nelle bottiglie in plastica

Approvato l'emendamento 95.0.11, a prima firma del Senatore Andrea Ferrazzi, che propone l'eliminazione del limite del 50% di polietilentereftalato vergine per la produzione di bottiglie di plastica, previsto finora dal decreto del Ministro della Sanità del 21 marzo 1973.

L’approvazione di un emendamento al DL cd. “Agosto” (AS 1925) a prima firma del Senatore PD Andrea Ferrazzi, ha eliminato, in via sperimentale dal 1° gennaio 2021 al 30 dicembre 2021, tale limite.

ASSORIMAP ha accolto con grande favore tale proposta. La previsione di obiettivi di contenuti minimi obbligatori di riciclato non solo nel campo applicativo del PET, ma anche relativamente alla produzione di beni ed imballaggi realizzati con le altre materie plastiche deve inserirsi, secondo l'Associazione, nel processo di conversione della produzione verso una maggiore sostenibilità.

 

Aggiornamento del 13 ottobre 2020

Il D.L. cd. "Agosto" è stato approvato e pubblicato nella GU Serie Generale n.253 del 13-10-2020 - Suppl. Ordinario n. 37

Si tratta del Testo del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, coordinato con la legge di conversione 13 ottobre 2020, n. 126 recante: «Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia.».

L'articolo di interesse è il n. 51, comma 3-sexies. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/10/13/253/so/37/sg/pdf

 

C.F. 04138900156
Tutti i diritti riservati

Sede

Via Tagliamento, 25
00198 - Roma
(+39) 06 83772547

Contattaci

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.